Archivi categoria: Spettacolo

Suits, nuova serie tv

 

Suits è una serie televisiva statunitense di genere legal drama creata da Aaron Korsh, trasmessa in prima visione negli Stati Uniti dalla rete via cavo USA Network dal 23 giugno 2011. In Italia è trasmessa dal canale pay Joi dal 10 marzo 2012.

la serie racconta la storia del giovane Mike Ross (Patrick J Adams), un ragazzo che nonostante la sua intelligenza e la sua formidabile momeria, finisce per essere allontanato dal college. Il suo sogno di diventare avvocato sembra sfumare ma un giorno, l’incontro fortunato con uno dei più importanti avvocati di NY, Harvey Specter (Gabriel Macht), gli cambierà la vita. Specter, infatti, finisce per assumerlo nonostante lui non sia un avvocato vero e proprio.

Sebbene ci siano un sacco di serie tv sugli avvocati (ormai hanno rimpiazzato i medici nelle serie tv), devo dire che questo Suits mi è subito piaciuto. Nonostante la premessa sia una delle più improbabili e galleggianti che abbia mai sentito (perché, per esempio, nessuno chiede una prova scritta delle credenziali di Mike?), la serie scorre tranquilla e non annoia mai. In patria è andata in onda il giovedì sera macinando da subito ascolti mostruosi, guadagnandosi una seconda stagione da sedici episodi e la corona di regina della serata.

Suits è entrata nel mio borsino delle serie tv come un piacevole passatempo malizioso e intelligente, diventando di settimana in settimana un appuntamento irrinunciabile e preferibile ai veterani ormai in declino, pieni di vampiri arrapati e puttanelle bugiarde che hanno veramente toccato il fondo. Suits non l’ha fatto, di conseguenza merita una bella recensione.

 

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , ,

Sara Tommasi

Sara Tommasi (Narni, 9 giugno 1981) è una showgirl, attrice e modella italiana.

La sua carriera inizia in televisione: veejay per All Music, nel 2002 valletta al Paolo Limiti Show, in onda su Rai Uno, nel 2004 inviata del programma Con tutto il cuore, finalista a Veline 2004, “paperetta” di Paperissima, “schedina” di Quelli che il calcio.

Raggiunge una maggiore notorietà nel 2006, classificandosi al 4º posto nella quarta edizione del reality show l’Isola dei famosi.
Sempre nel 2006 partecipa al programma On the Road, in onda su Italia 1, e posa per uno dei calendari sexy della rivista Max.
Intervistata sulle ragioni che avevano spinta una “bocconiana” a sottoporsi volontariamente a un doloroso intervento chirurgico di mastoplastica additiva e a posare nuda, ha così motivato:

“All’inizio non volevo spogliarmi, poi ho cambiato idea. Il seno? L’ho rifatto. Io sono un prodotto da vendere nel mercato dello showbusiness.

Nel 2012 recita in un film pornografico, La mia prima volta (inizialmente previsto con il titolo Sara contro tutti), diretta da Guido Maria Ranieri.
Dopo il film hard al quale ha preso parte da protagonista, dopo una serie di dichiarazioni a metà strada tra l’assurdo e il folle, tra le quali l’annuncio di un finto tumore, e dopo essersi recata in pellegrinaggio a Medjugorje, la Tommasi è ricoverata in Ospedale.
Recentemente le voci di una sua possibile tossicodipendenza si sono fatte sempre più forti. Di certo c’è da comprendere quale sia il problema di fondo che ha provocato turbamenti evidenti nella personalità di questa ragazza già coinvolta nello scandalo intercettazioni di Silvio Berlusconi.
La giornalista Gabriella Sassone, che si dichiara sua amica ha recentemente scritto:

“Non è facile stare vicino a una ragazza come lei, che in tanti cercano di sviare, bisogna avere una forza non indifferente, cercare di capire tra le mille bugie che ti racconta… lei sa chi le vuole bene davvero e vedrete che quando starà meglio lo riconoscerà. Spero che Sara esca dall’ospedale più forte di prima e che sia nuovamente in grado di fare le sue scelte di vita con un po’ di sale in zucca… e dare un solenne calcio in culo a tutti quelli che l’hanno sfruttata, usata, umiliata, sbattuta qua e là; a tutti quelli che le hanno offerto droga e quelli che le hanno fatto credere che la strada del porno era una figata… vergognatevi adesso”.

Per quanto riguarda la sua vita privata, nel 2010 è stata legata sentimentalmente con il calciatore brasiliano Ronaldinho.

Contrassegnato da tag ,

Ted

John è un ragazzino senza amici, che nel giorno di Natale esprime il desiderio che l’orso di peluche che i suoi gli hanno regalato diventi vero.
La magia avviene, e nel corso degli anni John e Ted restano inseparabili. Ma quando quest’ultimo inizia a diventare un problema nei rapporti tra John e l’amatissima fidanzata Lori, si renderà necessaria una scelta.

Dall’autore dei Griffin e American Dad, Seth MacFarlane, arriva una commedia sull’immaturità e l’amicizia, con l’orsacchiottone più ribaldo, simpatico e mattoide della storia del cinema.

Eccovi il trailer di Ted, offerto da MEGANTEPRIMA, mio canale youtube:

Ted esce nelle sale italiane il 4 ottobre.

Contrassegnato da tag , , ,

ParaNorman

In una piccola città assediata dagli zombie, gli abitanti devono chiedere aiuto ad un ragazzino incompreso di nome Norman che ha il dono di riuscir a vedere e a parlare con i morti. Oltre agli zombie Norman dovrà vedersela anche con fantasmi, streghe e persone adulte, per salvare la città da una maledizione centenaria.

Ecco il trailer di ParaNorman su MEGANTEPRIMA, mio canale youtube:

ParaNorman esce nelle sale il 11 ottobre.

Contrassegnato da tag , , ,

Roberta Capua

Roberta Capua (Napoli, 5 dicembre 1968) un’ex modella e conduttrice televisiva italiana.

Eletta Miss Italia nel 1986 e classificatasi seconda al concorso internazionale Miss Universo 1987, ha avviato una carriera da modella e indossatrice. Dagli anni novanta ha intrapreso la carriera televisiva debuttando dapprima in piccoli ruoli sulle emittenti Fininvest, poi passando a Telemontecarlo e infine raggiungendo una certa notorietà grazie ai contenitori mattutini RAI, In famiglia e Unomattina.
Dal 2004 è tornata in Mediaset, lavorando per due edizioni a Buona domenica e conducendo programmi come Tutti pazzi per i reality e la prima serata Sei un mito.

Si sposa prima con Giorgio Restelli e poi si lega sentimentalmente con Massimiliano Rosolino, molto piu’ giovane di lei ma due anni dopo , ma dopo due anni la relazione giunge al termine.
Nel 2008 Roberta ha avuto un figlio a 39 anni, quando ormai non ci sperava più. Ci voleva l’incontro con il suo attuale marito, l’imprenditore bolognese Stefano Cassoli, per rendere possibile questo desiderio dell’ex Miss Italia.

Per quanto riguarda il lavoro televisivo piu’ niente.Il 28 marzo 2007 ha presentato dal Datch Forum di Milano, insieme a Daniele Battaglia, la trasmissione evento Buon compleanno Radio Italia, per festeggiare i 25 anni dell’emittente radiofonica.
A fine anno ha condotto la puntata pilota La seconda volta, in onda il sabato in prima serata su Retequattro.
Si è trattato dell’ultimo lavoro televisivo della pur brava conduttrice.

Contrassegnato da tag , ,

Step Up 4

Arriva il quarto capitolo della serie, Step Up 4, in 3D.

Due amici d’infanzia, Sean ed Eddy, lavorano come camerieri nell’elegantissimo Dimont Hotel di Miami, di proprietà del costruttore Bill Anderson. Quando non sono in servizio i due sono a capo di una trasgressiva crew conosciuta come “The Mob”, un gruppo di ballerini, musicisti e artisti d’avanguardia che si sta mettendo in mostra per gli spettacolari flash mob che mette in atto.

Le esibizioni dei The Mob attraggono l’attenzione della figlia di Anderson, Emily, anche lei talentuosa ballerina, che decide di unirsi al gruppo. Quando Anderson annuncia un piano per radere al suolo il quartiere dove vivono i ragazzi della crew per costruirci un gigantesco centro residenziale, il gruppo prepara il suo flash mob più coraggioso, costringendo Emily e Sean a scegliere tra i legami di sangue e il loro amore.

Ecco il trailer offerto da MEGANTEPRIMA, mio canale youtube:

Step Up 4 uscirà nelle sale il 4 ottobre.

Contrassegnato da tag , , ,

VIDEO DELLA SETTIMANA #62

Ancora video trovati in rete e raccolti per voi:

PROFESSORE FA CERCHIO PERFETTO A MANO

ROLLABALL, PATTINAGGIO E CALCIO INSIEME

IMITAZIONE DI NICOLE MINETTI

VIDEO DUB STEP DI GIOCHI ANNI ’80

LA PRIMA DONNA QUARTERBACK

Contrassegnato da tag , ,

Mascia Ferri

Mascia Ferri fu una delle protagoniste della seconda edizione del grande Fratello.
Fece scalpore non solo per la sua avvenenza ma anche perchè dichiarò pubblicamente di aver avuto una relazione con Andrea Mandorlini dal quale fu poi denunciata.

L’avvocato di Mandorlini dichiarò :”Una cosa è una storia d’amore tra due persone, un’altra la rappresentazione volgare e diffamatoria di situazioni mai esistite, con danni gravissimi per Mandorlini, la moglie e i figli minorenni”.
Ora l’ex barista di Ravenna è sposata con Cristiano Ricciardella, un imprenditore, hanno una figlia e sono in attesa di una secondogenita.

Contrassegnato da tag , ,

L’era glaciale 4

La forsennata caccia all’inafferrabile ghianda da parte di Scrat, iniziata nella notte dei tempi, ha delle conseguenze sconvolgenti per il mondo intero: un cataclisma continentale che sfocia in un’avventura grandiosa per Manny, Diego e Sid.
Durante le loro peripezie, Sid ritrova la bisbetica nonna e il branco incontra una combriccola di pirati assortiti decisi a impedire loro di tornare a casa.

Nel quarto capitolo del franchise animato targato Blue Sky Studios/Fox gli autori provano a introdurre una complessità nel plot intrecciando due subplot (se si contano anche le disavventure di Scrat arriviamo a tre): da una parte abbiamo i tre amici minacciati dai pirati in mezzo all’Oceano e dall’altra Pesca pronta a rinnegare la propria natura di opossum mancato per compiacere i nuovi amici e sedurre il mammuth dei suoi sogni.
Nonostante la maggiore varietà narrativa e i richiami a classici come l’Odissea omerica, L’era glaciale resta un franchise rivolto essenzialmente a un pubblico infantile. La saga, priva della profondità delle opere di Miyazaki e della moderna poesia di casa Pixar, diverte a tratti, ma senza mai risultare incisiva.

L’afflato pedagogico e la morale elementare, palesemente buonista, suonano troppo ‘semplici’ per intrigare gli adulti che, all’ennesima scivolata sul ghiaccio dei protagonisti, cominciano a risentire della stanchezza e della ripetitività delle avventure preistoriche.
Per fortuna L’era glaciale 4: Continenti alla deriva acquista un surplus di spettacolarità dovuto all’evoluzione della tecnica, alla maggior cura nel tratteggio delle location e all’uso (moderato) del 3D.
Notevole lo sforzo profuso nella realizzazione della spettacolare tempesta in cui gli sventurati naufraghi incappano nel corso della navigazione, mentre il clou delle vicissitudini di Scrat è rappresentato dall’arrivo a Scratlantide, ma non vi anticipiamo cosa accadrà in quel luogo leggendario per non rovinarvi la sorpresa.

Ecco il trailer offerto da MEGANTEPRIMA, mio canale youtube:

L’Era Glaciale 4 – Continenti alla deriva, uscirà nelle sale italiane il 28 settembre.

Contrassegnato da tag , , ,

Gianni Minà

Gianni Minà (Torino, 17 maggio 1938) è un giornalista, scrittore e conduttore televisivo italiano.

Ha collaborato con quotidiani e settimanali italiani e stranieri, ha realizzato centinaia di reportage per la Rai, ha ideato e presentato programmi televisivi (prettamente rotocalchi televisivi), girato film documentari su Che Guevara, Muhammad Ali, Fidel Castro, Rigoberta Menchú, Silvia Baraldini, il subcomandante Marcos, Diego Maradona.

Minà è editore e direttore della rivista letteraria Latinoamerica e tutti i sud del mondo, nonché direttore della collana di Sperling & Kupfer Continente desaparecido, dedicata a realtà e autori latinoamericani. Ha pubblicato numerosi libri sull’America Latina.

Nel 2003 è stato eletto nell’assemblea della SIAE e ha fatto parte del comitato che ha ideato e realizzato Vivaverdi, la rivista degli autori italiani.
Nel 2007 ha ricevuto il Premio Kamera della Berlinale per la carriera, il più prestigioso premio al mondo per documentaristi.

Le sue storie rimarranno tra le pagine più intense e cariche di passione nel panorama letterario e giornalistico mondiale.
Nel 1987 intervistò una prima volta per 16 ore il presidente cubano Fidel Castro in un documentario diventato storico e dal quale è stato tratto un libro pubblicato in tutto il mondo. Dallo stesso incontro è stato tratto Fidel racconta il Che, un reportage nel quale il leader cubano per la prima ed unica volta racconta l’epopea di Ernesto Guevara.

Nel 2007 Minà con Loredana Macchietti per la GME Produzioni S.r.l., Rai Trade e la Gazzetta dello Sport, ha editato Maradona, non sarò mai un uomo comune, la storia del mitico calciatore argentino in 10 DVD. L’opera, con 1.200.000 copie vendute si è rivelata record di vendite negli ultimi dieci anni.
Ha ideato e condotto tantissime trasmissioni sempre innovative e dal profilo elevato: da L’altra Domenica, scritta con Maurizio Barendson e Renzo Arbore a Blitz, alle interviste di Fidel Castro e Rigoberta Manciù. Innamorato dello sport ha portato sul piccolo schermo le storie, anzi le parabole moderne, degli eroi del nostro tempo ma la Rai nel 1998 lo epuro’ per i mille dissidi con capostruttura e vertici politici dalla vista miope.

Contrassegnato da tag ,
Annunci