Archivi categoria: Spettacolo

Candidato a sorpresa

Oggi parliamo di una nuova uscita, Candidato a sorpresa.

Quando il parlamentare di lungo corso, Cam Brady (Will Ferrell) commette una enorme gaffe pubblicamente, prima di una imminente elezione, una coppia di ultra milionari trama contro di lui spalleggiando un candidato rivale per ottenere la maggioranza nel loro distretto della Carolina del Nord.
Il prescelto è l’ingenuo Marty Huggins (Zach Galifianakis), direttore del locale Ufficio del Turismo.

Inizialmente, Marty sembra essere la scelta meno appropriata ma, con l’appoggio dei suoi nuovi benefattori, oltre a quello di una vecchia canaglia della politica ed alle connessioni politiche della sua famiglia, diventa ben presto un degno rivale di cui il carismatico Cam dovrà preoccuparsi.
Con l’avvicinarsi delle elezioni, i due si trovano coinvolti in un’atmosfera incandescente, con insulti che si trasformano rapidamente in ingiurie, finché il loro unico scopo sarà quello di distruggersi a vicenda.

Eccovi il trailer del film offerto da Meganteprima, mio canale youtube:

Candidato a sorpresa esce nelle sale italiane il 21 settembre.

Contrassegnato da tag , ,

Seno come pennello

La polemica è iniziata subito tra i giudici del programma, con una dei giudici che ha abbandonato infuriata il set bollando la performance come inappropriata, mentre gli altri due giudici (uomini) hanno giudicato l’esibizione “artistica”.

Ma le cose non sono finite lì: il ministro della cultura ha infatti convocato i produttori dello show, che ha un target familiare, e che ha sottolineato come la nudità in pubblico non sia accettabile per il costume tailandese. “Ci sono dei limiti alla libertà di espressione artistica”, ha sottolineato il ministro.

Contrassegnato da tag ,

Jason Priestley

Jason Bradford Priestley (Victoria, 28 agosto 1969) è un attore e regista canadese. Conosciuto per il ruolo di Brandon Walsh nella serie tv degli anni novanta Beverly Hills 90210.

Debutta nel 1986 nel film Il ragazzo che sapeva volare, in seguito colleziona piccole apparizioni in serie televisive come 21 Jump Street, MacGyver e In viaggio nel tempo. Nel 1990 viene scelto per il ruolo di Brandon Walsh nella serie tv cult Beverly Hills 90210, diventando assieme al collega Luke Perry idolo di milioni di adolescenti.
Interpreta il ruolo di Brandon per ben dieci anni, alternandolo con interpretazioni in Tombstone, Amore e morte a Long Island, The Eye – Lo sguardo.

Dopo la fine di Beverly Hills 90210, Priestley ha partecipato a svariati film per la televisione e a serie tv come Tru Calling dove interpreta Jack Harper, Le cose che amo di te, Medium e Side Order of Life.

Appassionato di automobilismo, nel 1999 ha partecipato al primo Gumball 3000 guidando una Lotus Esprit e nel 2002 è stato vittima di uno spaventoso incidente durante le Indy Pro Series, riportando gravi ferite facciali e rischiando di perdere l’uso delle gambe, dopo molti mesi di fisioterapia e una ricostruzione facciale è tornato in salute. È un grande fan della band Barenaked Ladies, tanto da riuscire a collaborare con loro dirigendo alcuni videoclip e un documentario intitolato Barenaked in America.

Il 6 luglio del 2007 è diventato per la prima volta padre di una bambina, Ava Veronica, avuta dalla moglie Naomi. Il 9 giugno 2010 è diventato nuovamente papà di un bimbo di nome Dashiell Orson.
Attualmente è nel cast di due serie televisive: Call Me Fitz, serie canadese in cui interpreta Richard “Fitz” Fitzpatrick, un donnaiolo che conduce una vita al limite e Haven, serie di genere soprannaturale co-prodotta da Stati Uniti e Canada, in cui interpreta Chris Brody

Contrassegnato da tag , ,

Magic Mike

Mike (Channing Tatum) è un imprenditore di talento e grande fascino che insegue il Sogno Americano, ma di notte… diventa la star di uno spettacolo tutto al maschile: Magic Mike!
Si esibisce tutte le sere in un locale gestito dall’altrettanto affascinante Dallas (Matthew McConaughey) dove avrà modo trasmettere l’arte del ballo, del rimorchio e dei soldi facili ai giovani arrivati, tra cui The Kid (Alex Pettyfer).

Magic Mike trae spunto dalle vere esperienze dell’attore Channing Tatum che, nemmeno ventenne, per un periodo della sua vita ha fatto lo stripper in un club di Tampa in Florida.
Da questo è nata l’idea di raccontare la storia di un giovane spogliarellista in carriera, che riceve dei consigli da un collega più adulto.

Ecco il trailer del film offerto da MEGANTEPRIMA, mio canale youtube:

Magic Mike uscirà nele sale il 21 settembre 2012.

Contrassegnato da tag , , ,

Andrea Giordana

Andrea Giordana (Roma, 27 marzo 1946) è un attore italiano. È figlio di Marina Berti e Claudio Gora e fratello di Carlo, Marina e Cristina Giordana, anch’essi attori.

Debutta in televisione con noto sceneggiato tv Il Conte di Montecristo nel 1966.
Seguiranno poi l’Eneide (1971) e Quaranta giorni di libertà (1974), altro sceneggiato di successo diretto da Leandro Castellani.
In Sandokan (1976) interpreta il colonnello sir William Fitzgerald, innamorato di Lady Marianna e quindi doppiamente avversario del protagonista.
Tra i film ricordiamo È stato bello amarti (1967), per la regia di Adimaro Sala e la sceneggiatura di Vincenzo Cerami.

Ha anche avuto varie esperienze discografiche, tra cui le più note sono nel 1966 nel disco “Dies Irae” de I Samurai, in cui declama la parte recitata, nel 1969 il 45 giri L’estasi – con forti richiami all’erotismo – scritto da Elvio Monti e Armando Stula ed eseguito da Giordana insieme alla bella attrice genovese Marisa Solinas, e nel 1971 Ti prego…non scherzare con me ! , scritta per lui da Nico Fidenco.

Nel 1983 ha presentato il Festival di Sanremo. Ha poi condotto con Amanda Lear W le donne, varietà di Rete 4 in onda nella stagione 1984-85.
Il 20 luglio del 1995 ha condotto con Miriam Fecchi lo spettacolo televisivo “Omaggio a Mia Martini”, organizzato dal direttore artistico Ruggero Pegna, trasmesso da Rai 2.
Nel 2007 è coprotagonista nella serie-tv di RaiUno Guerra e Pace regia di Robert Dornhelm.

Adesso ha fatto due cose che devono uscire: “L’isola”, tredici puntate per Raiuno, per la regia di Alberto Negri dove io faccio un meraviglioso antagonista e poi c’è “Violetta”, una miniserie sempre per Raiuno per la regia di Antonio Frazzi che è la storia della signora delle Camelie inserita nel Risorgimento.
In una recente intervista ha dichiarato che non andrebbe mai all’Isola dei famosi perchè è il cimitero degli elefanti.

Contrassegnato da tag ,

The bourne legacy

L’ex-agente segreto Jason Bourne ha scoperchiato il vaso di Pandora al termine di The Bourne Ultimatum.

L’illegale programma medico e di addestramento che ha generato i superagenti, l’operazione Blackbriar, sta per essere rivelato all’opinione pubblica, e la CIA punta alle pulizie di primavera: vanno eliminati gli agenti come Bourne e i laboratori in cui i farmaci necessari al programma sono stati prodotti.
L’operazione condotta dal colonnello Eric Byer (Edward Norton) trova però uno stop davanti al ribelle Aaron Cross (Jeremy Renner), che non accetta di essere terminato e che scappando coinvolge nella fuga la scienziata Marta Shearing (Rachel Weisz), ignara condannata a morte dai poteri occulti.

Ecco il trailer offerto da MEGANTEPRIMA, mio canale youtube:

The bourne legacy uscirà nelle sale il 7 settembre 2012.

Contrassegnato da tag , , ,

Bo Dereck

Bo Derek, nome d’arte di Mary Cathleen Collins (Long Beach, 20 novembre 1956), è un’attrice statunitense, di origini irlandesi, tedesche e olandesi.

Icona sessuale assoluta nel segno del corpo giunonico esplode come fenomeno sexy nel 1979 con ’10’ di Blake Edwards.
Famosa la scena del film in cui l’attrice che corre al rallentatore sulla spiaggia con addosso solo un costume dorato e la chioma con tanto di treccine.
In realtà per molti la Derek ebbe in quegli anni gran parte della sua fortuna per il fatto di aver sposato nel 1974 l’attore John Derek, di trent’anni più anziano di lei, e di cui adottò subito il cognome.

Comunque, a favore del fascino dell’esplosiva Derek, ci sta il fatto che John (morto nel 1998) pur di averla tutta per se non mancò di divorziare dalla sua prima moglie, l’attrice Linda Evans considerata allora una delle più belle donne del mondo.
Tra i suoi film, nel 1997 ‘L’orca assassinà di Michael Anderson dove interpreta Annie, la ragazza a cui l’orca stacca una gamba con morso e poi nel 1981, diretta dal marito, fu la criticatissima Jane in ‘Tarzan l’uomo scimmià.
Ma il vero flop arriva nel 1984 con ‘Bolero Extasy’, dove è Mac, ricca ereditiera solo a patto di riuscire a mantenere la sua illibatezza fino alla laurea.
Si parlò allora, durante la lavorazione del film, che gli stessi produttori tentarono di sostituirla vista la sua scarsa capacità interpretativa. Ma senza alcun risultato.
Fatto sta che la delusione per l’attrice non fu davvero poca visto che per ben sei anni scomparì dal grande schermo per poi tornarci solo nel 1990 nel segno dell’autobiografia. ‘Ghosts Can’t Do It’, diretto ancora dal marito, la vedeva infatti come una donna innamorata di un uomo di trent’anni più grande (Anthony Quinn).

Nel 1992 approda in Italia con la commedia ‘Sognando la California’ di Carlo Vanzina: storia di quattro stereotipati italiani in fuga verso il sogno americano. Sempre nello stesso anno il riscatto di ‘Hot Chocolate’ in cui la Derek è B.J. Cassidy, una manager che compra una fabbrica di cioccolato e si ritrova innamorata.
Un film che ricevette critiche meno malevoli.
Seguiranno ‘Tommy Boy’ nel 1995, la morte del marito John Derek (attualmente è fidanzata con l’attore John Corbett) e la sua partecipazione in numerosi sceneggiati tv.
Schierata politicamente con il Partito Repubblicano, l’attrice non ha mancato di sostenere Bush nelle campagne elettorali del 2000 e del 2004. Dopo ‘Malibu’s Most Wanted’ (2003)ancora tanta tv e un libro autobiografico dal titolo ‘Lezioni di galoppo, tutto quello che ho imparato nella vita l’ho appreso dai cavalli”.

Tra le curiosità negative di quest’attrice c’é la grande quantità di Razzie Awards da le conquistati. Di questi premi, consegnati alla vigilia degli Oscar, e riservati a chi si è distinto in senso negativo, Bo Derek né ha vinti ben due (Ghosts Can Do It e Bolero) su quattro nomination.

Contrassegnato da tag ,

Shark 3D

Una una mostruosa onda provocata da uno tsunami si abbatte sulla costa australiana, radendo al suolo la città e inghiottendo il supermercato, il parcheggio e tutto quello che si trova nel mezzo.
I pochi sopravvissuti riemergono a fatica dalla melma e tentano di mettersi in salvo arrampicandosi sugli scaffali, ma la scena che si presenta davanti ai loro occhi è raccapricciante: l’acqua continua a salire portando con sé detriti e cadaveri mentre i cavi elettrici penzolano pericolosamente a pochi centimetri dall’acqua.
E come se questo non bastasse, alcuni voraci squali bianchi iniziano ad attaccare tutto ciò che si muove.

Per “cinema paradiso“, ecco il trailer di Shark 3D, offerto da MEGANTEPRIMA, mio canale youtube:

Shark 3D uscirà nelle sale il 5 settembre.

Contrassegnato da tag , , ,

Raffaello Tonon

Raffaello Tonon (Milano, 20 ottobre 1979) è un personaggio televisivo italiano.

È stato scoperto da Maurizio Costanzo, che lo ha invitato a partecipare al Maurizio Costanzo Show e a Buona Domenica.

Nel 2005 durante la sua partecipazione come concorrente alla seconda edizione del reality show La fattoria, viene soprannominato Il Conte, per i suoi modi eleganti rispetto a quelli degli altri concorrenti, ed inoltre se ne aggiudica la vittoria.
Parteciperà in seguito in qualita di opinionista alla terza edizione del programma.
È soprannominato anche “il bambino in giacca e cravatta”.

Nel 2008 è opinionista nella terza edizione del reality show La talpa, condotta da Paola Perego su Italia Uno, sostituendo Barbara Alberti dalla terza puntata.
Nel luglio del 2009 Tonon è stato nominato assessore a Comunicazione, legalità e grandi eventi del comune di Campobello di Mazara dal sindaco Ciro Caravà, il quale però, vista la sua ingiustificata e totale assenza dalla vita amministrativa e politica dell’ente, ha deciso circa due mesi dopo di destituirlo.

Attualmente, oltre a partecipare come ospite e opinionista a varie trasmissioni televisive, è conduttore radiofonico, lavora come televenditore sulle reti Mediaset e piccole emittenti locali, ed è consulente per l’Accademia di moda di Milano Fashion Uptodate.

Contrassegnato da tag ,

Il Cavaliere Oscuro, il Ritorno

Sono passati otto anni da quando Batman è svanito nella notte, trasformandosi in quell’istante da eroe a fuggiasco.

Prendendosi la colpa della morte del procuratore distrettuale Harvey Dent, il Cavaliere oscuro ha sacrificato tutto per ciò che lui e il Commissario Gordon speravano fosse un bene superiore.
Per un po’ di tempo la bugia ha funzionato, in quanto l’attività criminale a Gotham City è stata schiacciata dal peso del Dent Act, una legge anti crimine.
Ma tutto cambierà con l’arrivo di una astuta ladra con uno strano piano in mente.

Molto più pericoloso, comunque, è l’arrivo di Bane, un terrorista mascherato i cui spietati piani per Gotham portano Bruce a uscire dal suo esilio auto-imposto.
Ma anche se indossa nuovamente il mantello e il cappuccio, Batman potrebbe non essere abbastanza forte per fermare Bane.

All’uscita del cinema la mia più immediata sensazione è che TDKR sicuramente non raggiunge il suo predecessore, anche per ovvi motivi: dall’impossibilita’ di competere con i livelli toccati da quella pellicola alla mancanza dell’interpretazione di Heath Ledger su tutte.
Tuttavia nonostante ciò, il film è veramente potente ed epico e nelle sue 2 ore e 45 minuti non annoia mai anzi, e in questo Nolan è un maestro, inizia piano per poi portarti verso la fine in un vortice di emozioni ed azione veramente intenso dove tu non puoi far altro che rimanere incollato alla poltrona.

Per Cinema Paradiso, eccovi il trailer del film offerto da MEGANTEPRIMA, mio canale youtube:

Il Cavaliere Oscuro, il Ritorno, uscirà nelle sale il 29 agosto.

Contrassegnato da tag , , , , ,