Juve solo 1-1 a Copenaghen

 

La Juventus, inarrestabile in Italia, si inceppa ancora in Europa.

In Champions League questa sospirata vittoria proprio non vuole proprio arrivare. Manca in assoluto in Europa dall’agosto 2010, e nella coppa con le grandi orecchie dal novembre 2009. E non arriva neanche a Copenaghen, come invece avrebbe voluto il pronostico, contro gli sconosciuti danesi del Nordsjaelland. Dopo i pari col Chelsea a Londra e lo Shakhtar Donetsk allo Juventus Stadium ne arriva un terzo, per 1-1. Alla rete di Beckmann su punizione risponde Vucinic.

Sì, perchè la Juve ha rischiato di combinarla davvero grossa. Finendo sotto. Colpa di un approccio alla gara troppo soft, forse delle fatiche della gara col Napoli, di sicuro delle parate del portiere avversario Hansen, che dice di tifare Juve, ma ha fatto di tutto per complicarle la vita. E poi c’è la solita magagna: produce tanto, ma fatica a concretizzare. Vucinic ha salvato la patria, ma solo in parte, entrando in campo, pur non al meglio, nel finale, e lasciando il segno. Ma fare regali a squadre come Chelsea e Shakhtar è pericoloso: la Juve nel freddo Nord scherza col fuoco.

Annunci
Contrassegnato da tag , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: