Archivi categoria: Notizie

Elezioni 2013, che ne pensate di Grillo e M5S?

movimento 5 stelle

Il MoVimento 5 Stelle (M5S) è un partito politico italiano, che si autodefinisce “libera associazione di cittadini”. È stato fondato il 4 ottobre 2009 dal comico Beppe Grillo e dall’imprenditore Gianroberto Casaleggio sulla scia dell’esperienza del movimento Amici di Beppe Grillo, attivo dal 2005 e presentatosi alle elezioni a partire dal 2008 con diverse Liste Civiche a Cinque Stelle.

Sul blog http://www.beppegrillo.it, oltre che durante gli spettacoli del comico genovese, vengono veicolate e promosse le iniziative politiche del movimento. Per tale ragione i militanti sono usualmente definiti dalla stampa “grillini”, sebbene essi ritengano tale definizione dispregiativa, preferendo quella di “attivisti 5 Stelle”.

Le cinque stelle del nome rappresentano le tematiche relative a: acqua pubblica, mobilità sostenibile, sviluppo,connettività, e ambiente.

Fin dal 2007 Grillo ha criticato l’entità del costo della politica, inserendo nello Statuto del movimento un articolo in cui prevede la riduzione dell’onorario per parlamentari e senatori. Sulla base di questa politica, l’indennità percepita dagli onorevoli dovrà essere di 5mila euro lordi mensili, mentre il residuo dovrà essere restituito allo Stato insieme all’assegno di solidarietà (detto anche di fine mandato).

Voi che ne pensate? Io sto seguendo lo Tsunami Tour di Beppe Grillo in questi giorni, in giro per le piazze italiane. Dice molte verità e vedo che anche i vari partiti “concorrenti” ora cominciano a dire le stesse cose che Grillo chiede da mesi (se non anni). Cominciano anche loro a voler incensurati nelle liste, alla riduzione degli stipendi, al reddito di cittadinanza, ecc.

Personalmente credo che possa cambiare qualcosa, come già stanno cambiando in Sicilia e a Parma, dove il movimento si è insidiato e sta piano piano ripulendo tutto il marcio di questi anni. Quindi spero vivamente che questo movimento possa dare una mano a questo Paese ormai in ginocchio.

Annunci
Contrassegnato da tag , ,

Auguri a tutti di buon anno 2013

2013

Un nuovo anno significa cose diverse per persone diverse in tutto il mondo e da sempre partono i buoni propositi per l’anno che inizia, augurandovi che sia un anno proficuo e ricco per tutti voi, cari lettori.

Eccovi un’infografica dei buoni propositi per l’anno nuovo.

2013 infografica

 

Marco Ciaccia

Contrassegnato da tag , , , ,

Berlusconi e la condanna

 

Silvio Berlusconi è stato condannato a 4 anni di reclusione per frode fiscale a conclusione del processo per l’acquisizione dei diritti tv di Mediaset.

Dei quattro anni inflitti, tre sono stati condonati per indulto (ossia per gli effetti della legge sul condono del 2006). L’ex premier, infine, è stato anche condannato all’interdizione dai pubblici uffici per cinque anni, e tre anni di interdizione dagli uffici direttivi delle imprese: provvedimento che non è immediatamente esecutivo, essendo la sentenza di primo grado. La pena inflitta al Cavaliere è più dura di quella proposta nella requistoria dalla pubblica accusa, che aveva chiesto 3 anni e 8 mesi di carcere. Assolto invece Fedele Confalonieri.

Il Cavaliere:

Una condanna politica, incredibile e intollerabile, da Paese barbaro e incivile

Contrassegnato da tag ,

Felix Baumgartner, l’uomo missile

Incredibile ma vero, Felix Baumgartner ce l’ha fatta, ha superato il muro del suono, 1173 chilometri ora, a “corpo libero” buttandosi da una capsula a 39 chilometri dal suolo, nella stratosfera. Due ore e passa l’ascesa appeso a un pallone sonda riempito di Elio. Ha battuto il record precedente, che resisteva da ben 52 anni, 31 chilometri, e quando è arrivato al suolo in Nuovo Messico, prontamente recuperato dal suo team, sembrava fosse andato a fare una passeggiata.

La discesa, pochi minuti, ha tenuto gli spettatori di mezzo mondo col fiato sospeso finché alle 20.17 ora italiana tutto è finito. Oltretutto , coincidenza anch’essa incredibile, nella stessa data, il 14 ottobre ma nel 1947, Chuck Yeager , dell’aviazione americana superò la barriera del suono con un aereo sperimentale, un Bell XS 1. Gli ingegneri della Red Bull, sponsor dell’impresa, hanno fatto il possibile per tutelare Baumgartner ed evitargli la fine di parecchi altri che avevano tentato l’impresa e ci avevano lasciato la pelle. La tuta pressurizzata, un’evoluzione di quelle degli astronauti Shuttle, ha funzionato al meglio, e non era affatto scontato.

Quando ci si avvicina alla velocità del suono infatti l’aria fa resistenza in modo crescente, impedisce al corpo che cerca di andare più veloce di aumentare la velocità creando anche onde d’urto micidiali che spaccarono praticamente le ali a parecchi dei primi aerei di profilo convenzionale che tentavano di superare la barriera del suoni.
Qualche dato sulla caduta. Si è lanciato da 39 chilometri, grosso modo 2 volte e mezza la massima altezza che viene raggiunta da un Boeing 747 in un volo intercontinentale, e a 1500 metri si è aperto il paracadute.

Mille cose potevano andare per il verso storto, le onde d’urto potevano letteralmente far esplodere il corpo, anche se a 39 chilometri di altezza l’atmosfera è tremendamente rarefatta, ma potevano anche farlo roteare fino a distruggerli la circolazione del sangue e ucciderlo. Poteva anche essere che il sangue e i gas corporei, se la depressurizzazione non fosse stata fatta a regola d’arte, bollissero letteralmente o esplodessero. Da ultimo, ma la lista sarebbe lunga, ricordiamo che si è esposto auna quantità notevolissima di radiazione ultravioletta che a 39 chilometri dal suolo è 100.000 volte più forte che al suolo.

Un momento di panico quando ha superato la barriera del suono, ha visibilmente perso il controllo e iniziato a roteare vorticosamente per qualche secondo, si è temuto il peggio, , ma è riuscito a riprendere il controllo.
A parte questo tutto è andato talmente liscio come l’olio da far credere che fosse una questione di poco conto. Su twitter tifo sfegatato per Felix, con tanto di appassionati e astronauti, fra cui la seguitissima astronauta italiana Samantha Cristoforetti, fra poco tocca a lei salire nello spazio, alla Stazione Spaziale internazionale. Felix Baumgartner è il nuovo eroe , ci ha messo non la faccia, ma la vita e ci ha fatto vivere 3 ore di avventura, coraggio e un po’ del sogno di Icaro. Grazie

Contrassegnato da tag , ,

Lasciato, si compra un’isola per consolarsi

Cosa fareste se vi trovaste improvvisamente divorziato e con il cuore spezzato.
C’è chi per consolarsi si compra un isola. Ed è una spesa molto più alla portata di quanto credete.

Il 48enne Ian Usher era stato lasciato dalla moglie ed era per questo caduto in crisi, dalla quale ha deciso di uscire con un radicale cambio di vita.
Ha messo in vendita tutti i suoi averi, dalla casa (con tutto il contenuto) alla macchina, per partire in viaggio con una lista di “cose da fare” e ovviamente i soldi raccolti dalla vendita: 192.000 sterline.
Nei due anni successivi, è riuscito a fare 93 delle 100 cose che si era prefissato: ha cavalcato i tori, nuotato con gli squali, imparato il francese e pilotato un areoplano.
Ha anche recitato una piccola parte in un film.

Alla fine dei due anni, ha comprato una piccola isoletta nei caraibi, di circa un ettaro, che è costata circa 30.000 sterline, dove si è costruito la casa dove ora abita.
La storia di Usher, commenta qualche conoscente, mostra come a volte per superare le difficoltà – e trasformarle in opportunità – basti un po’ di coraggio.
In questo caso, il coraggio di mollare tutto e cambiare vita.

Contrassegnato da tag ,

VIDEO DELLA SETTIMANA #50

E siamo arrivati a quota 50.
La rubrica piu visitata del blog, “il video della settimana“, arriva alla settimana numero cinquanta.
Per l’occasione oggi vi metterò qualche video in più, dai 🙂

UN SUBWOOFER DA PAURA

FUTURA MACCHINA DEL CAFFE’

TUFFI PARTICOLARI DALLA SCOGLIERA

APRIRE UN UOVO SOTT’ACQUA

CANE CHE GIOCA DA SOLA A PALLA

FALSO SPOT iPHONE 5

TUTTI GLI INCANTESIMI DI HARRY POTTER

TRUCCHI E SEGRETI DELLO SKATEBOARD IN SLOW MOTION

IL KEBAB PIU GRANDE DEL MONDO

BLACKFLIP INFUOCATO DAL PONTE

Contrassegnato da tag ,

Rompiamo le cose!

Rompiamo Le Cose è un nuovo divertente gioco in cui dovrete utilizzare una fionda per distruggere piatti, bicchieri e stoviglie. Completamente in 3D e fisica controllata, con un sacco di effetti sonori divertenti. Score e 18 livelli vi aspettano in questo divertente gioco con grafica HD. Inoltre altri livelli sono in arrivo. Inoltre il gioco è progettato per l’iPhone e iPad.

Il gioco è stato completamente tradotto in Italiano. Sicuramente a tutti voi piacerà distruggere oggetti, e in questo gioco lo potrete fare mettendo alla prova le vostre abilità distruttive. Giocare è molto semplice, basta toccare lo schermo per posizionare la fionda, quindi trascinare e rilasciare di nuovo. Usate le frecce sullo schermo per spostarvi a destra o a sinistra.  Quando si completano i primi 4 livelli è possibile ottenere un codice amico. Per sbloccare il gioco completamente e in modo gratuito, vi basterà inserire i codici amico di tre vostri amici 3. Non è possibile utilizzare il proprio codice amico per sbloccare il gioco.

Rompiamo le cose la trovi gratis QUI su iTunes Store.

Contrassegnato da tag , ,

La pillola che fa venir voglia di fare ginnastica

L’obesità colpisce una percentuale purtroppo sempre maggiore di persone.
Da uno studio di un gruppo di scienziati svizzeri arriva una pillola che potrebbe risollevare la situazione.
Non fa dimagrire, fa qualcosa di meglio: ti fa venire voglia di fare esercizio fisico.

Alcuni scienziati dell’Università di Zurigo, in Svizzera, hanno creato una pillola che potrebbe rivelarsi molto utile. A quanto pare c’è una sostanza nel nostro organismo che, se particolarmente concentrata, fa sembrare lo sforzo fisico come qualcosa di positivo, addirittura desiderabile. L’ormone protagonista è l’eritropoietina (EPO) che generalmente si trova nei reni e nel cervello. È qui che, secondo lo studio condotto dall’Istituto di Fisiologia Veterinaria e dal Centro per la Fisiologia Umana Integrata, deve concentrarsi per farti venir voglia di metterti in moto. È stato utilizzato, in effetti, anche come sostanza dopante, ma questa è un’altra storia.

Se iscriverti in palestra è relativamente semplice, continuare ad andarci con regolarità può non esserlo. La risposta non è né una dieta inventata al momento, né lasciarti andare e non provarci nemmeno. Trovare la giusta forza di volontà da solo è anche meglio, ma se proprio non ci riesci, ora la scienza ti aiuta anche in questo.

Contrassegnato da tag ,

Somebody That I Used To Know

Wouter Wally De Backer, noto con il nome d’arte di Gotye (Bruges, 21 maggio 1980), è un musicista e cantautore belga naturalizzato australiano.

Il suo nome d’arte Gotye deriva da Gauthier, traduzione francese di Wouter (Belga) o Walter in Tedesco (Gualtiero in italiano).
Fino ad oggi, come solista, ha pubblicato tre album in studio ed uno di remix di brani provenienti dai suoi primi due album.
Ha vinto cinque ARIA Music Awards e ha ricevuto una nomination come miglior artista per l’Asia e il Pacifico, agli MTV Europe Music Awards. Fa anche parte dei Basics, trio indie-pop nato a Melbourne nel 2002, con cui ha pubblicato quattro album in studio e diversi altri singoli ed ep. La sua voce è stata paragonata a quelle di Peter Gabriel e Sting.

Somebody That I Used to Know è un brano musicale del cantautore, estratto come secondo singolo dal suo terzo album di inediti, Making Mirrors, e cantato in collaborazione con Kimbra.
Il brano è stato scritto dallo stesso Gotye, a proposito delle proprie esperienze nei rapporti sentimentali.

Eccovi il video della canzone:

Contrassegnato da tag , ,

Gabriella Golia

Gabriella Golia (Milano, 2 febbraio 1959) è una annunciatrice televisiva, conduttrice televisiva e attrice italiana.

Molto nota per il suo ruolo di annunciatrice di Italia 1 negli anni ’80 e ’90 e come attrice nel 1991 interpretando la sitcom ‘Vicini di casa’ accanto a Gene Gnocchi, Teo Teocoli e Silvio Orlando, continuando con l’attività di conduttrice di alcuni programmi (come ‘Tutto questo è soap’, nel 2002, su Canale 5) e presentatrice di televendite. In seguito, le sue apparizioni in tv sono andate diminuendo.

Nel 2010 torna nel suo storico ruolo di Signorina Buonasera per la rete pluriregionale Studio1. Inoltre conduce per la rete il talk show Oggi e ieri.

Contrassegnato da tag ,