Truffatore tradito dai panni sporchi

Il 56enne Alexander Hewitt aveva trovato un modo per truffare regolarmente gli alberghi. L’uomo prendeva di mira i piccoli alberghi e i bed & breakfast del Regno Unito, in cui soggiornava sistematicamente senza pagare.

Il trucco era semplice: prima di sparire, lasciava all’albergo diversi vestiti da pulire, in modo che fossero meno sospettosi possibile: non si sarebbero certo aspettati che qualcuno andasse via senza portarsi via i vestiti.
Ma l’ultimo “colpo” non è andato come sperava Hewitt. Infatti, i proprietari dell’albergo si sono accorti della sua sparizione prima di lavare i vestiti, ed hanno avvertito la polizia.

Dato che c’erano diverse denunce simili, in cui la descrizione dell’uomo corrispondeva (il nome invece no, dato che l’uomo si era registrato con nomi falsi), la polizia ha deciso di attivare la scientifica ed effettuare un analisi di eventuali tracce di DNA presenti sui vestiti, riuscendo così a scoprire la vera identità dell’uomo.

Hewitt è stato così arrestato, ed si è dichiarato colpevole di quattro delle accuse di mancato pagamento.

Annunci
Contrassegnato da tag , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: