Contraband

In un mondo dove non sembra esistere crimine che possa essere portato a termine senza l’utilizzo di un computer, dove anche la più rissosa e semianalfabeta gang di ladri d’auto ha la capacità di penetrare i server del Pentagono, questo “Contraband”, diretto da Baltasar Kormákur, ci regala l’immersione in un “passato” che è passato solo sul grande schermo, perché là fuori è ben vivo e vegeto.

Si tratta di quel caro, vecchio e a tratti suggestivo mondo che può essere riassunto nella parola contrabbando, un’arte in cui Chris Farraday (Mark Wahlberg) eccelle ma che non pratica più, dal momento che la dolce mogliettina Kate (Kate Beckinsale) e i due bambini richiedono un padre a tempi pieno e possibilmente non dietro le sbarre.
Le cose però, causa il giovane fratello della mogliettina, si complicano in fretta, l’idilliaco quadretto familiare si rompe e il redento Chris dovrà tornare a sporcarsi le mani.

L’incipit, ve lo concedo, è un pò logoro, la regia, del cineasta islandese Baltasar Kormákur (“Una tragica scelta”, “Myrin”), non mostra certo nulla per cui strapparsi i capelli, e infine tutta la storia non brilla per creatività (il film è tra l’altro un remake di “Reykyavik-Rotterdam”, in cui Kormákur recitava da protagonista). Bene, detto questo allora che ne stiamo parlando a fare? Ne parliamo perché il film ha comunque una sua ragion d’essere, se inserito in quel filone di film d’azione a cavallo della sottile linea che separa la serie A dalla serie B, e poi dispone anche di qualche altra freccia al suo arco.

Innanzitutto c’è un gruppo di bravi interpreti: dal convincente Giovanni Ribisi a Ben Foster, arrivando poi fino ai due protagonisti, Mark Wahlberg e Kate Beckinsale, non c’è dubbio che siano le prove degli attori la base su cui si regge tutto il film. E poi c’è un buon ritmo, gli avvenimenti si succedono senza lasciarvi troppo tempo per pensare, e così alla fine passerete un’ora mezzo in una sala buia senza accorgervi che è passata. Puro, vecchio, sano intrattenimento, e questo il film riesce a regalarvelo… non è poco.

Per “cinema paradiso”, eccovi il trailer offerto da MEGANTEPRIMA, mio canale youtube:

Contraband uscità nelle sale italiane il 4 luglio.

 

Annunci
Contrassegnato da tag , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: