Epic Games mostra i videogiochi del futuro

Epic Games, società leader nello sviluppo dei motori grafici per i videogiochi, ha mostrato l’Unreal Engine 4 con le prime immagini che mostrano le potenzialità della prossima generazione di console.

Le immagini che potete vedere qui sotto sono tratte da una dimostrazione tecnica della durata di 153 secondi, mossa dalla scheda grafica nVidia Kepler GTX 680. Il motore grafico introduce un’illuminazione dinamica che si comporta in risposta alle sue proprietà piuttosto che a effetti programmati.

Questo vuol dire che laddove finora elementi spettacolari come quelli che potete vedere qui di seguito erano precalcolati (un po’ come i film in computer grafica), in questo caso tutto ciò che si vedrà a schermo sarà calcolato in tempo reale, ossia al momento. Ciò, com’è facile intuire, necessità di un motore grafico capace di prestazioni eccezionali, perché ogni volta che verrà eseguita questa sequenza, i risultati non saranno mai uguali a se stessi.

«C’è una grande responsabilità sulle spalle del nostro team e sul nostro studio per portare il settore dei videogiochi nella prossima generazione», ha dichiarato il design director di Gears of War, Cliff Bleszinski. «Toccherà a Epic, e a Tim Sweeney in particolare, motivare Sony e Microsoft a non riposare sugli allori. Le console hanno bisogno di un salto generazionale, hanno bisogno di calcolare Avatar in tempo reale, perché io lo voglio e lo vogliono anche i giocatori»

Per saperne di più non resta dunque che attendere il prossimo E3 (Electronic Entertainment Expo) di Los Angeles, la più importante fiera di videogiochi al mondo che si terrà quest’anno dal 5 al 7 giugno. In quell’occasione l’Unreal Engine 4 sarà mostrato al pubblico, e noi di Eurogamer saremo lì a testimoniare l’evento e a raccontarvi se il futuro dei videogiochi sia effettivamente già iniziato.

Annunci
Contrassegnato da tag ,

One thought on “Epic Games mostra i videogiochi del futuro

  1. I’m not sure why but this weblog is loading very slow for me.
    Is anyone else having this problem or is
    it a issue on my end? I’ll check back later and see if the problem still exists.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: